1. Se sei in questa rubrica vuol dire che sai fare qualcosa. Descrivila brevemente (altrimenti non servono le altre domande).

Suono la batteria e scrivo romanzi.

2. Da quanto tempo lo/a fai?

Suono la batteria da quando avevo 8 anni. Scrivo dal 2008.

3. Ti sei ispirato a qualcuno quando hai iniziato? Cosa ti ha colpito?

Tutti i grandi della batteria/musica (Ogni decade ne ha diversi). Per i libri, direi Jules Verne, Agatha Christie, J.R.R. Tolkien, Michael Crichton e Stephen King.

4. Quanto tempo dedichi a questa tua attività? Hai mai pensato di non avere tempo per te o di dedicarne troppo poco per le altre cose?

Quand’ero ragazzino sempre, ogni fottuto giorno (Natale compreso). Ora, appena il lavoro me lo permette.

5. Chi sono le persone grazie alle quali non faresti quello che fai?

I miei genitori che mi hanno sempre supportato/sopportato.

6. Ma andiamo sul personale. Si dice che una persona sia quello che mangia. Che alimentazione e che abitudini hai?

Mangio da schifo, anche se negli ultimi anni ho cercato di cambiare le mie abitudini alimentari. Sono una brutta persona, quindi? Pregi e difetti, come tutti. Si deve sempre cercare di migliorare nella vita, andare avanti e non fermarsi mai.

7. Colore preferito. E perché?

Arancione. Non ne ho la minima idea.

8. Classifica dei 3 consigli/trucchi da tenere sempre a mente quando fai qualcosa.

Essere onesti con quello che si fa, farlo con amore e non prendersi troppo sul serio.

9. Di qualcosa su di te che pochissime persone sanno.

Sono ipocondriaco.

10. Single o con partner?

Partner.

11. Quante persone ti seguono o ti riconoscono quando vai in giro?

Una volta un tizio mi ha fermato per la strada. Dentro di me ero contento perché ho pensato: “Wow, Che figata… sono famoso”. In realtà voleva sapere dov’era la farmacia più vicina.

12. Se avessi la possibilità di tornare indietro nell’esatto momento prima di iniziare la tua avventura, con la cognizione che hai adesso, rifaresti gli stessi passi o cambieresti qualcosa?

Sembrerà banale, amico mio, ma la vita è un foglio di brutta… non si può correggere nulla. Quello che uno può fare, è semplicemente girare la pagina ed impegnarsi a scrivere qualcosa di meglio.

13. Quali sono i tuoi progetti per il futuro? Hai qualcosa da spoilerarci?

Fare nuova musica, suonare in giro e pubblicare il mio nuovo romanzo.

14. Dove ti può trovare la gente interessata a quello che fai (o che magari può interessarsi)?

Sui social: Facebook, Instagram, Twitter e magari iscrivetevi al mio canale Youtube.

15. Fai un discorso di saluti come fossi il/la migliore nel tuo campo durante il convegno più importante al mondo.

“Yo, ragazzi… se vi piace fare qualcosa, muovete il culo, non accontentatevi mai, mettete tutta la passione che potete e sognate alla grande, sempre! Ora scusatemi, ma devo andare in bagno. Quei fagioli non li dovevo proprio mangiare. Stento a digerire ultimamente”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.